PEO: consvr@conservatorioverona.it PEC: conservatorioverona@bpec.it +39 045 800 28 14

Organo e musica liturgica

Home > Corsi > PIANOFORTE, ORGANO E PERCUSSIONI > Organo e musica liturgica
I programmi delle Discipline comuni ai vari piani di studio sono pubblicati alla pagina
► CORSI


L'elenco delle Discipline a scelta e i Calendari sono pubblicati alla pagina
► STUDENTI


NOVITA': dall'anno accademico 2020-2021 sarà attivo il BIENNIO

Corsi disponibili

Biennio Accademico di II Livello ordinamentale (dall'a.a. 2020-2021)

Il Conservatorio di Verona ha chiesto l'accreditamento, a partire dall'anno accademico 2020-2021, del Biennio di Organo e musica liturgica.

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di secondo livello, lo studente dovrà aver ampliato le conoscenze delle tecniche e le competenze specifiche già acquisite nel Triennio di primo livello e dovrà essere in grado, sulla base di tali conoscenze avanzate, di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo dello strumento - incluso quello d’insieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche ampliando lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Al termine del Biennio lo studente deve aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. È atteso infine, come risultato di apprendimento di un ciclo di studi avanzato, che abbia sviluppato quelle capacità di apprendimento che gli consentano di continuare a studiare per lo più in modo auto-diretto o autonomo.
 

Documentazione

Triennio Accademico di I livello ordinamentale

presentazione
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Organo e Musica Liturgica, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo dello strumento e delle relative prassi esecutive nella liturgia cattolica e con accenni anche a quella protestante, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali - corali - diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione nella liturgia. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

Sono previsti dei debiti formativi in ingresso per gli studenti con competenze mancanze o insufficienti: val alla pagina dedicata.

Documentazione

Insegnamenti obbligatori

Propedeutico

presentazione

I corsi propedeutici, organizzati in un ciclo unico di studi, sono finalizzati alla preparazione delle prove per l’accesso ai corsi di studio accademici di primo livello. Prevedono insegnamenti che afferiscono a quattro aree disciplinari: interpretative o compositive caratterizzanti, teorico-analitico-pratiche, interpretative d’insieme e musicologiche.

Inoltre all'esame di ammissione nel corso Propedeutico della disciplina di indirizzo, lo studente, in mancanza di certificazione di Teoria, ritmica e percezione musicale, dovrà sostenere una prova di accertamento pubblicata alla voce PROPEDEUTICO della pagina Teoria, ritmica e percezione musicale

Documentazione

Insegnamenti obbligatori

Conservatorio di Verona "Evaristo Felice Dall'Abaco"

Via Abramo Massalongo, 2 - Verona
Tel. 045 8002814 / 045 8009133

consvr@conservatorioverona.it
conservatorioverona@bpec.it

SEGRETERIA DIDATTICA

Apertura al pubblico
► su prenotazione

Ricevimento telefonico
► lun/ven  ore 09:00-11:00

Richiedi informazioni

Letta l'informativa, acconsento al trattamento dei miei dati personali per dar seguito alle mie richieste.