PEO: consvr@conservatorioverona.it PEC: conservatorioverona@bpec.it +39 045 800 28 14

Home > Biblioteca > Risorse elettroniche >
RISORSE ELETTRONICHE

Nel 2020 il Conservatorio di Verona ha attivi 20 abbonamenti correnti.

 

Sottosezioni

Periodici elettronici

La Biblioteca del Conservatorio offre l’accesso alle seguenti riviste online dell’editore Oxford:

► Early Music
► Journal of Music Therapy
► Music and Letters
► Music Therapy Perspectives
► Musical Quarterly

E’ possibile scaricare il full text degli articoli dal 1996- . Le annate precedenti (riviste di musicoterapia escluse) sono consultabili in ► Jstor. L’editore offre, previa registrazione sul sito, un ► servizio di alert che consente di ricevere nella propria casella di posta elettronica gli indici dei nuovi fascicoli pubblicati dei titoli di proprio interesse.


Condizioni di accesso: sono abilitati al servizio gli utenti che si collegano da postazioni connesse alla rete del Conservatorio o, da remoto, con autenticazione dall’ area riservata.

Altre riviste online sottoscritte:

► Fonti musicali italiane (rete del Conservatorio/pw) - full text dal volume 1 (1996)-

► Musica & terapia (free) - full text 1999-2013

► Rivista italiana di musicologia (rete del Conservatorio/pw) - full text dal volume 20 (1985)-

Gli studenti possono richiedere le credenziali d’accesso per le riviste SIdM all’indirizzo bibliotecario@conservatorioverona.it specificando nome e cognome, corso ed anno d’iscrizione e docente di riferimento. 

Dizionari e Banche dati

► Grove Music Online (GMO) è la principale opera di reference musicale e musicologico in ambito internazionale, prodotto della musicologia angloamericana con contributi di specialisti di ogni parte del mondo.
L’edizione online dal 2001 offre agli studiosi i testi integrali di:

  • The New Grove Dictionary of Music e Musicians, 2a edizione (2001);
  • The New Grove Dictionary of Opera (1992);
  • The New Grove Dictionary of Jazz, 2a edizione (2002);
  • The Norton Grove Dictionary of Women Composers (1 volume, 1994);
  • The Grove Dictionary of American Music, 2a edizione (in corso di pubblicazione nel 2020);
  • Grove instruments, 2a edizione (5 voll., in corso di pubblicazione nel 2014).
     

Comprende più di 60.000 articoli firmati e 30.000 biografie fornite da oltre 6.000 studiosi provenienti da tutto il mondo. I contenuti includono illustrazioni, esempi musicali ed esempi sonori. L’ aggiornamento sui compositori contemporanei è annuale. Gli articoli sono regolarmente aggiornati nella bibliografia; le voci dei compositori includono l’elenco delle loro opere.

Dal portale Oxford Music Online è inoltre consultabile ''The Oxford Dictionary of Music'', 2. ed.(2006) e ''The Oxford Companion to Music'' (2011). Queste due opere sono di copertura assai meno ampia del Grove, utili per un'informazione più essenziale e concisa e destinate ad un pubblico di non specialisti.

Condizioni di accesso: sono abilitati al servizio gli utenti che si collegano da postazioni connesse alla rete del Conservatorio o da remoto con autenticazione dall’ area riservata.

► A Guide to Oxford Music Online
► Tutorial (in inglese)
► Topical Guides to Grove Music (elenchi di articoli per periodi o genere)


► RILM, Repertorio internazionale della letteratura musicologica (1967-). Banca dati internazionale della bibliografica musicale RILM offre migliaia di voci riguardanti qualsiasi tipologia di documenti: articoli, libri, bibliografie, cataloghi, dissertazioni, pubblicazioni celebrative, iconografie, commenti critici a opere complete, registrazioni etnografiche, atti congressuali, risorse elettroniche, recensioni e molto altro, in  qualsiasi ambito della musica.
Le citazioni sono  complete di abstracts e parole chiave.
Copertura dal 1967- con aggiornamento mensile.
E’ strumento indispensabile di ricerca e aggiornamento per accademici, studenti, bibliotecari, interpreti, insegnanti.

Condizioni di accesso: sono abilitati al servizio gli utenti che si collegano da postazioni connesse alla rete del Conservatorio o da remoto con password.
Gli studenti possono richiedere le credenziali d’accesso all’indirizzo bibliotecario@conservatorioverona.it specificando nome e cognome, corso ed anno d’iscrizione e docente di riferimento.

Per l'uso della banca dati vedi i tutorials:
Tutorial
EBSCOhost Basic Search
► EBSCOhost Advanced Searching


RIPM Retrospective Index to Music Periodicals with Full Text. Questa banca dati in full text è una collezione unica di pubblicazioni di fonte primaria e riviste musicali pubblicati dal 1760 al 1966. Fornisce l’accesso a risorse non disponibili in nessuna biblioteca, comprese le tirature complete di numerosi periodici, altrimenti disponibili solo tramite collezioni separate.
RIPM Jazz Periodicals attualmente contiene anche 105 periodici jazz.
I contenuti includono:

  • Indicizzazione di oltre 270 riviste musicali cover-to-cover; sono inclusi articoli, recensioni, immagini, esempi musicali, pubblicità, rassegne stampa e molto altro.
  • Full text di oltre 180 rare riviste di fonte primaria.
Condizioni di accesso: free trial con scadenza il 31 maggio 2020. Chiedere la password al bibliotecario all'indirizzo bibliotecario@conservatorioverona.it 

 

Biblioteche digitali

► JSTOR
Contiene spogli e articoli a testo intero di periodici a cura di Journal Storage Project, iniziativa senza fini di lucro della fondazione americana Andrew W. Mellon con lo scopo di costituire un archivio elettronico digitale comprendente intere serie pregresse di periodici nei diversi campi disciplinari: le arti, la storia, la filosofia, le scienze, l’economia.
La biblioteca del Conservatorio sottoscrive la collezione JSTOR Music Journals.
I periodici sono digitalizzati dall'inizio della pubblicazione con un embargo di 3 o 5 anni per cui le ultime annate non sono accessibili.

Condizioni di accesso:  sono abilitati al servizio gli utenti che si collegano da postazioni connesse alla rete del Conservatorio o da remoto, con autenticazione dall’ area riservata.

► Guida al database

Risorse web free

Si elencano alcune risorse disponibili online gratuitamente di particolare interesse per la ricerca bibliografica musicale e musicologica.