news di musica antica Casa Boggian Biblioteca Segreteria contatti
Corsi Musica Antica Home Antica
Percorso: Home » Studiare in conservatorio - Home antica

Musica Antica

Primo Conservatorio italiano a dotarsi di una sezione dedicata agli strumenti filologici con l’attivazione delle cattedre di Liuto, Viola da gamba, Flauto dolce e Traversiere accanto a quella di Clavicembalo, il "Dall'Abaco" attualmente offre diversi corsi di studio per gli strumenti antichi.

Nel nostro Istituto è possibile seguire i corsi Accademici ordinamentali di Triennio di I livello e Biennio di II livello di:

Arpa rinascimentale e barocca, Canto rinascimentale e barocco, Clavicembalo e tastiere storiche, Fagotto barocco e classico, Flauto dolce, Flauto traversiere, Liuto, Oboe barocco e classico, Viola da gamba, Violino barocco, Violoncello barocco.

Sono inoltre attivi, con accreditamento ministeriale ottenuto nel 2016, anche i Trienni accademici di I livello in Clarinetto storico, Cornetto, Corno naturale, Tromba rinascimentale e barocca, Trombone rinascimentale e barocco.

I piani di studio sono reperibili nella pagina dedicata.

Sono inoltre attivi Corsi liberi, tenuti dai docenti interni, di:
 Arpa rinascimentale e barocca
 Flauto traversiere
 Liuto
 Oboe barocco e classico
 Viola barocca (unico corso in Italia, tenuto dal M° Stefano Marcocchi)
 Viola da gamba
 Violino barocco
 Violoncello barocco.
Altri corsi possono essere attivati a richiesta se vi fosse disponibiità di posti.

Il Dipartimento è molto attivo anche nel settore della produzione. Durante l'anno accademico sono numerosi gli appuntamenti didattici (masterclass, seminari…), con docenti internazionali, che si concludono con un concerto pubblico. Da anni, inoltre, è protagonista del Concerto di Natale nel quale l'orchestra e il coro propongono, sotto la guida di eccellenti maestri internazionali, importanti pagine del repertorio del '600 e del '700:

2010 - Johann Sebastian Bach (Magnificat), dir- Alberto Rasi
2012 - Andrea Gabrieli, dir. Alberto Rasi
2013 - Georg Friedrich Haendel, dir. Olli Mustonen
2014 - Francesco Cavalli (Vespro), dir. Franco Pavan
2015 - Johann Sebastian Bach (Cantate BWV 57 e 248, Suite in si minore), dir. Sigiswald Kuijken
2016 - Marc-Antoine Charpentier (Te Deum), dir. Martin Gester
2017 - Antonio Lotti (Dixit Dominus), dir. Alessandro Quarta
2018 - Antonio Vivaidi (Magnificat), dir. Alessandro Quarta.