studenti programmi di studio ammissioni international bandi e concorsi contatti sostieni il conservatorio
Percorso: Home » News - Corsi propedeutici dall'anno accademico 2019-2020

News
Corsi propedeutici dall'anno accademico 2019-2020

Il DM 382/2018 ha previsto l’avvio del processo di “armonizzazione dei percorsi formativi della filiera artistico-musicale”. Il Conservatorio di Verona, recependo tale fonte normativa, ha approvato in data 30 gennaio 2019 il Regolamento dei corsi propedeutici i quali, a partire dall’anno accademico 2019-2020, sostituiranno i corsi preaccademici e avranno la funzione di preparare gli studenti alle prove per l’accesso ai corsi di studio accademici di primo livello.

In occasione degli incontri con il pubblico del 26 gennaio 2019 il Direttore ha illustrato le varie possibilità tra le quali uno studente interessato al percorso musicale potrà scegliere:



I corsi propedeutici in Conservatorio prevedono lo studio della disciplina di indirizzo (strumento, canto, composizione) e di altre teorico-pratiche-musicologiche-d’insieme allo scopo, oltre che di offrire una formazione di ampio raggio, di non vedersi assegnati o perlomeno ridurre i debiti formativi in ingresso al Triennio Accademico.

Si sottolinea che l’ammissione ai corsi propedeutici avviene unicamente previo esame sulla disciplina di indirizzo e un accertamento dei requisiti teorico-musicali minimi, dei quali sul sito istituzionale sono pubblicati i programmi (alla voce "Esame di ammissione" per la disciplina di indirizzo, alla voce "Teoria, ritmica e percezione musicale" pag. 3 e 4 del documento in pdf per l'accertamento dei requisiti teorico-musicali).

Gli allegati 1-9 al Regolamento elencano le discipline obbligatorie e facoltative previsti nei vari percorsi, con le modalità di accertamento delle conoscenze e delle competenze acquisite. Le certificazioni conclusive della disciplina di indirizzo e delle altre materie saranno conseguibili sia da studenti interni sia da candidati esterni. Le modalità e i costi per gli esterni verranno pubblicate sul sito istituzionale.

In particolare, per quanto riguarda le certificazioni, si ricorda che:

- nella disciplina di indirizzo, l’idoneità all’esame di ammissione al Triennio fa conseguire anche la certificazione propedeutica (mentre, importante, NON vale il contrario in quanto solo l’esame di ammissione al Triennio permette l’accesso ai corsi di I livello);

- la certificazione di Teoria, ritmica e percezione musicale permette l’ingresso al Triennio senza debiti formativi nelle discipline del COTP/06 (Ritmica della musica contemporanea, Lettura cantata, Ear training); l’eventuale debito è di 48 ore, riducibili in caso di competenze in parte già acquisite

- la certificazione di Teoria dell’armonia e analisi permette l’ingresso al Triennio senza debiti formativi nelle discipline del COTP/01 (Metodologie dell’analisi, Analisi dei repertori); l’eventuale debito è di 45 ore

- la certificazione di Storia della musica permette l’ingresso al Triennio senza debiti formativi nelle discipline del CODM/04 (Storia e storiografia della musica); l’eventuale debito è di 20 ore

- la certificazione di Poesia per musica e drammaturgia musicale permette l’ingresso al Triennio senza debiti formativi nelle discipline del CODM/07 (Storia del teatro musicale); l’eventuale debito è di 18 ore

- le certificazioni di Lettura della partitura e di Secondo strumento permettono l’ingresso al Triennio senza debiti formativi nelle discipline del COTP/02 (Lettura della partitura) e COTP/03 (Pratica pianistica); l’eventuale debito è a discrezione del docente.

Nel sito si possono trovare:

- il Regolamento dei corsi propedeutici alla pagina dei Regolamenti

- i programmi degli esami di ammissione e di certificazione alle pagine dei Corsi selezionando, per il singolo strumento, la voce Propedeutico.

Si comunica, infine, che le domande di ammissione potranno essere presentate dal 1° aprile all'11 maggio 2019 tramite la procedura che verrà pubblicata nel sito istituzionale nel mese di marzo.