studenti programmi di studio ammissioni international bandi e concorsi contatti sostieni il conservatorio
Percorso: Home » News - Masterclass: Le Arie operistiche del '700 e '800 con arpa obbligata

News
Masterclass: Le Arie operistiche del '700 e '800 con arpa obbligata

Prof. ssa Dott. ssa Maria Christina Cleary (docente delle arpe storiche)
in collaborazione con le classi di Canto (Prof.ssa Paola Fornasari) e Arpa (Prof.ssa  Nazarena Recchia)

Madame Favart (1727-72), attrice, cantante e arpista: le Arie operistiche del '700 e '800 con arpa obbligata

Nel 1761, Madame Favart, attrice, faceva il ruolo di Roxelane nel Soliman, Second ou les Trois Sultannes al teatro della Comédie Italienne, libretto da Monsieur Favart e musica composto da Gibert. Durante questo spettacolo con musica, lei cantava un'aria mentre si accompagnava sé stessa sull'arpa.
Da questo momento in poi, l'arpa è stata usata regolarmente in primo piano sul palcoscenico, con arie composte per voce, arpa obbligata e accompagnata dall'orchestra. Questo genere si trova nelle opere di Grètry, Gluck, Spontini, Paisiello, Guglielmi, Manfroce, Bertoni, Hoffman e anche Haydn. Nelle opere di Simon Mayr (compositore/arpista bergamasca) ci sono arie molto articolate per arpa. L'arpa sarebbe diventata più uno strumento d'uso comune nell'orchestra: questi brani solistici sono stati trasformati in cadenze solistiche come ad esempio quelli di Donizetti, Tchaikovsky e Ravel.
La masterclass propone un percorso sulla storia delle arie obbligate dal '700, le prassi storiche dei fraseggi musicali dell'800, improvvisazione, elaborazione classiche, un studio delle musiche antiche e la relazione fra testo e l'esecuzione.
Saranno infine discussi elementi al di fuori dell'ambito musicale come concetti d'embodiment, (suonando e cantando insieme) gestualità e gender.
Le lezioni si svolgeranno in tre giorni e saranno aperte agli allievi interni di arpa e di canto, ad allievi esterni al Conservatorio e ad arpisti e cantanti professionisti.
Per partecipare sarà necessario avere un'apertura ad una conoscenza dell'approccio storico e dell’esecuzione non standardizzata. Diapason: 430 Hz.
Un harpe organisée sarà disponibile per gli arpisti, gli arpisti sono comunque invitati a portare il proprio strumento originale del '700 e '800 (harpes organisées o a movimento doppio).

(a cura della Prof.ssa Cleary)

LEZIONI
Venerdì 7 aprile 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Sabato 8 aprile 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Domenica 9 aprile 2017 dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Le lezioni si terranno presso il Salone di Casa Boggian (Stradone San Fermo, 28 – Verona)

CONCERTO FINALE DEI PARTECIPANTI
Domenica 9 aprile 2017, ore 15.30 presso il Salone dei Concerti di Casa Boggian

REQUISITI (saranno ammessi massimo 10 studenti)
Ogni partecipante dovrà presentare con un’aria.
Per avere il repertorio specifico si prega di mandare un’e-mail alla Prof.ssa Maria Christina Cleary (maria@arparla.it)

ISCRIZIONI
Su apposita domanda, scaricabile dal sito, entro sabato 1 aprile 2017 *

QUOTE PARTECIPANTI
Interni effettivi e uditori: gratuito
Esterni e studenti altri Conservatori effettivi: 75,00 euro
Esterni e studenti altri Conservatori uditori: 30,00 euro

* PER ISCRIZIONI
Conservatorio Statale di Musica “Evaristo Felice Dall’Abaco”
Via A. Massalongo, 2 - 37121 Verona - Tel. 045 800 28 14 / 045 800 91 33 - Fax 045 800 90 18
e-mail: ufficioprogetti@conservatorioverona.it - sito web: www.conservatorioverona.it
Il pagamento dovrà essere anticipato tramite bonifico bancario - IBAN: IT39D0760111700000017993379

PER INFORMAZIONI
Prof.ssa Maria Christina Cleary (maria@arparla.it)

 


ALLEGATO: locandina
ALLEGATO: domanda iscrizione