Presentazione ammissioni internazionali Vivere e studiare a Verona Erasmus partner eps
Percorso: Home » International - Veronarisuonasacsiics

SOUND ART E SPAZI PUBBLICI

Sin dal 2007 il Conservatorio di Verona è stato promotore di due importanti e innovative progetti nell’ambito della ‘sound art’ negli ‘spazi publici’.

 


 VERONA RISUONA

progetto in collaborazione con l’Accademia di musica e teatro di Göteborg

e l’Accademia di belle arti di Verona

 

Si tratta di un progetto libero e aperto con l’obiettivo di abbattere alcune frontiere culturali, trovare un nuovo pubblico e comunicare con la gente di Verona, fare in modo che persone da diverse realtà (scuole, mondo del lavoro, altro) possano lavorare insieme come artisti, uscire dalle sale da concerto, teatri, atelier, ecc. ed entrare nei luoghi pubblici (piazze, strade, cortili, negozi, ecc.).

  

Verona Risuona ha avuto undici edizioni

- 2007

- 2008 maggio

- 2008 ottobre

- 2009

- 2010

- 2011

- 2012

- 2013

- 2014

- 2015

- 2016 

 

I risultati del progetto sono pubblicati sul sito www.veronarisuona.org.

 

Verona Risuona è patrocinato dal Comune di Verona

 

I principali partner di Verona Risuona includono: Accademia di musica e teatro di Göteborg, Accademia reale scozzese di musica e danza (Glasgow), Università della musica di Vienna, Università di Salisburgo, Accademia di belle arti di Verona, Conservatorio di Bolzano, Conservatorio di Trento, l’Associazione Fuoriscala, l’Associazione Wunderkammer,

 

 

 

S.A.C.S. (“SOUND ART IN CITY SPACES”)

(Sound art in spazi urbani)

 

PROGETTO EUROPEO 2009-2011

 

In collaborazione con:

VERONA: Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli”                

BERLINO: Università delle Arti (UdK)                         

GÖTEBORG: Accademia di Musica e Teatro

GÖTEBORG: Chalmers University: Dipartimento di Architettura

PORTO: Scuola Superiore di Musica e Arti dello Spettacolo

VILNIUS: Accademia di Musica e Teatro (LMTI)

VILNIUS: Accademia di Belle Arti (VDA)                               

 

S.A.C.S. è un progetto europeo triennale, finanziato dal Programma Erasmus e coordinato dal Conservatorio di Verona e con la finalità di “abbattere le frontiere tra musica, arti visive (architettura, design), teatro e danza, nuovi media”  di aiutare lo studente a “lavorare negli spazi pubblici e a comunicare con persone che non hanno nessuna conoscenza di ‘arte contemporanea’”.

Ogni anno hanno partecipato 20 studenti e 10 docenti provenienti da otto diverse accademie europee:

 

svolgimento                       

1° ANNO: Verona 2009, 13-22 maggio

2° ANNO: Porto 2010, 12-21 maggio

3° ANNO: Vilnius 2011, 11-20 maggio

 

La prima edizione, che si è svolta in maggio 2009, è stata premiata come esempio di “buona pratica per illustrare l’Anno Europeo della Creatività e dell’Innovazione (2009)” (comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) del 25 maggio 2009). Il progetto SACS è stato finanziato dalla Commissione Europea.


"SACS 2010 - Porto"